Le nuove modalità di collaudo della UNI 7129-1

Nicoletti&aAssociatiUna delle principali novità introdotte dalla Norma UNI 7129-1 è la variazione delle modalità di collaudo sugli impianti.

Con le nuove direttive la prova di tenuta può essere eseguita con modalità più rapide.

La vecchia procedura prevedeva una durata di 15 minuti per la stabilizzazione e di 15 minuti per la lettura, in cui non doveva essere registrata alcun tipo di caduta di pressione.

Le nuova modalità, prevista dalla Norma UNI 7129/1, lascia inalterata la durata della stabilizzazione a 15 minuti ma prevede che la seconda lettura venga eseguita dopo 5 minuti.

Il valore di caduta di pressione sarà calcolato in base alla volumetria dell’impianto da realizzare.

Solitamente per un impianto ad utilizzo civile che non supera il volume di 100 dm3, il valore limite di perdita ammessa sarà pari a 0,5 mbar.

Ricordiamo che in caso di utilizzo di tubazioni multistrato, metallo-plastico e di raccordi a pressare, prima della verifica a tenuta è necessario, secondo le indicazioni del produttore, eseguire la prova ad alta pressione (5 bar).

Se vuoi approfondire non esitare a contattarci. Ti sapremo aiutare!





Nicoletti & Associati Srl © 2014
Sede Legale: Via Casagrande 10, 31029 Vittorio Veneto (TV)             Sede Operativa: Z.I. Gresal 36, 32036 Sedico (BL)
Contatti: Tel +39 0437 82499     Fax +39 0437 853894     E-mail: info@nicolettieassociati.it
P.IVA e C.F. 04620640260